martedė 12 novembre 2019
Home | Contattaci | Cerca
Home arrow Concerti arrow Concerto di Natale 2005
Menu Principale
Home
Notizie
Scipione
Vigoleno
Libri di Scipione
Dibattiti
Incontri
Concerti
Fotografie
Mostre d'Arte
Libri d'Arte
Pubblicazioni
Testi
Carta della Terra
Collaborazioni
Presentazioni
Downloads
Links
Contattaci
Mappa del sito
Amministratore
Le News via RSS
Inserisci i link RSS nel tuo NewsFeeder Preferito per essere sempre aggiornato con le news del nostro sito
Ultime Notizie
Galleria Fotografica
Suggeriti da Google
Concerto di Natale 2005
Si avvicina il 18 dicembre ed il consueto Concerto di Natale nella Chiesa di San Silvestro a Scipione Castello.

Anche quest'anno musicisti rinomati allieteranno la serata con musiche classiche a tema. Un'ottima occasione per ritrovarsi e prepararsi assieme all'arrivo del Santo Natale.
Il concerto inizierà come di consueto alle ore 20.00.

Sempre il 18 dicembre, alle 18.00 ci sarà, sempre a Scipione Castello 56, l'inaugurazione della Mostra d’Arte 3+12 a Scipione, con opere di Marisa Montesessa, Grazia Resta, Laura Stocco ed altri 11 artisti.
Per chi è interessato è disponibile, in formato pdf, il catalogo della mostra
[per vederlo cliccare qui]

Vi aspettiamo numerosi...


3 + 12 a Scipione

3 + 11 a Scipione sono gli artisti, che anche questo anno onorano il nostro piccolo borgo con le loro opere.
Le tre artiste Marisa Montesissa, Grazia Resta e Laura Stocco espongono diverse loro opere, frutto di una matura consapevolezza dei loro mezzi tecnici e di una vibrante tensione emotiva, che non cede mai alla retorica o all’enfasi manierista e che si affida al tratto sintetico con l’uso sapiente di materiali quasi a rendere tattile lo sguardo dell’osservatore.

Da tempo l’arte ha scoperto la materia per esprimersi quasi a voler imprimere un rallentamento tattile alla velocità della visione per impressionare più profondamente la coscienza. Questa caratteristica stilistica avvicina le tre artiste peraltro molto lontane nell’ispirazione della loro ricerca artistica.

Scrivo per non essere folle”, diceva Gorge Bataille. La pittura è una variazione della scrittura.  È l’esigenza interiore di andare dietro al corpo non con le idee, ma con i sensi. L’arte è la scienza delle percezioni, che strappa ogni tanto alla scienza accademica la presunzione di non poter dire di meglio del sapere saputo.
La concomitanza di tre donne artiste insieme ad una mostra avvalora questa intelligenza estetica e gioisce della riappropriazione decisa di un sentire al femminile, che ha fatto la differenza nei secoli e che purtroppo ha conosciuto rovesci ai giorni nostri.

La mostra di Scipione si arricchisce anche per la presenza di undici artisti, che si sono sbizzarriti nelle variazioni su un tema. Invitati a intervenire su tre fotografie di Scipione hanno dimostrato grande naturalezza e creatività. La nota più sorprendente forse per l’osservatore è constatare l’incredibile plasticità della mente, che percorre sempre vie nuove e imprevedibili. Un esercizio giocoso e nello stesso tempo assolutamente serio e gradevole.

A tutti gli artisti, che hanno dimostrato affetto e attaccamento al nostro paese e che condividono la stessa passione per l’arte, un vivo ringraziamento.

Don Roberto Tagliaferri
< Prec.
Login
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
I Pių Letti
   
designed by H2O